Où achat cialis sans ordonnance et acheter viagra en France.

Integrazione documentale dellunto

contratti pubblici e servizi pubblici locali L’INTEGRAZIONE DOCUMENTALE IN SEDE DI GARA Parere n. 25 del 9.2.2011 dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture Con il parere in epigrafe l’Autorità è di precisa ed incondizionata esecuzione a dette nuovo tornata sul tema dell’integrazione do- prescrizioni, restando preclusa all’interprete cumentale in sede di gara (cfr. art. 46 del co- ogni valutazione circa la rilevanza dell’ina- dempimento, la sua incidenza sulla regolarità Era accaduto che un’amministrazione co- della procedura selettiva e la congruità della munale aveva indetto una procedura aperta sanzione contemplata nella lex specialis, alla per l’affidamento di lavori alla quale parteci- cui osservanza la stessa amministrazione si è pavano solo due imprese e che, in sede di ga- ra, la Commissione aveva provveduto a ri- Tale principio assume ancor più rilevanza chiedere ad entrambe le imprese concorrenti laddove, come nel caso esaminato, la clausola sia chiaramente evidenziata nell’ambito della Infatti un’impresa aveva prodotto il certifi- lex specialis, essendo riportata in neretto co- cato della camera di commercio di data ante- me obbligatoria ed a pena di esclusione, non- riore oltre i sei mesi; l’altra impresa non ave- ché formulata in termini letterali che non pre- va allegato il modello GAP che, come noto, è sentano profili di dubbio interpretativo, co- il modello istituito dalla l. 12.10.1982, n. 726 sicché i partecipanti risultavano correttamente al fine di consentire all’Alto Commissario per informati dell’obbligo di produrre il modello il Coordinamento della lotta contro la delin- quenza mafiosa di avere immediato accesso a L’Autorità ha anche ribadito che non può notizie di carattere organizzativo, finanziario trovare applicazione l’ulteriore principio, che e tecnico delle imprese partecipanti a gare viene ad integrare nel sistema degli appalti quello sopra evidenziato, a tenore del quale le Dopo l’integrazione documentale, è stata disposizioni con le quali siano prescritti parti- chiesta l’esclusione dell’impresa che non a- colari adempimenti per l’ammissione alla ga- veva originariamente prodotto il modello ra, ove indichino in modo equivoco taluni dei GAP, sostenendo che tale documento era pre- detti adempimenti, vanno interpretate nel sen- visto dalla lex specialis a pena di esclusione. so più favorevole all’ammissione degli aspi- La stazione appaltante ha quindi deciso di ranti, corrispondendo all’interesse pubblico di sospendere la gara e di chiedere all’Autorità il assicurare un ambito più vasto di valutazioni, e quindi, un’aggiudicazione alle condizioni La questione affrontata dall’Autorità ri- migliori possibili (cfr. parere AVCP 23.4. guarda, quindi, la possibilità di procedere ad integrazione documentale ovvero all’esclu- Ne consegue che l’integrazione documen- sione dell’impresa interessata in caso di man- tale è in astratto invocabile unicamente in mancanza della comminatoria di esclusione, L’Autorità, dopo aver rilevato che il disci- pena, altrimenti opinando, l’evidente contra- plinare di gara evidenziava come fosse richie- sto con il principio del rispetto della par con- sto, a pena di esclusione, che la documenta- zione a corredo dell’offerta dovesse contenere Infatti, la richiesta di regolarizzazione o in- il citato modello, ha riaffermato che, qualora tegrazione documentale, ove applicata, si ri- il bando commini espressamente l’esclusione solverebbe in una palese violazione della par dalla gara in conseguenza di determinate pre- condicio nei confronti di quelle imprese con- scrizioni, l’amministrazione è tenuta a dare correnti, che abbiano, invece, puntualmente rispettato la disciplina prevista dalla lex spe- in presenza di una prescrizione chiara un e- ventuale invito da parte della stazione appal- Tale richiesta, inoltre, è possibile in caso tante alla regolarizzazione dei documenti, co- di equivocità della clausola del bando, mentre stituirebbe violazione del predetto principio.

Source: http://www.gazzettaamministrativa.it/opencms/export/sites/default/_gazzetta_amministrativa/_aree_tematiche/sett_iii_conpub_serloc/_redazionali/_numero_2011_2/integrazione_documentale_dellunto.pdf

Bio

Bio. 317 – Sept. 26, 2013 Principles of Ecology Lab Constructing a Life Table for a Human Population Objectives: We will use mortality and survivorship data to construct life tables and to compute vital statistics of a human population. Introduction: A summary of mortality, survivorship and expectation of further life, by age, is called a life table. The most straightforward type of life t

3. runde

Liga-Meisterschaft VSpZU 3. Runde Erste Vorentscheidungen sind bereits gefallen, viele stehen aber noch aus, womit auch in den letzten beiden Runden noch viel Spannung in den Wettkämpfen vorhanden ist. Das macht es doch interessant. Liga A Gleich zwei Begegnungen fanden in der dritten Runde in Dieldorf statt. Im Spitzenkampf empfing Dieldorf 1 die Stadtschützen aus Zürich und Di

Copyright © 2010-2014 Pdf Medic Finder